INVIO N°: 031/2011 del 08 Ottobre 2011
 
CONVEGNO: "ATTUALITÀ E FUTURO DELLA PREVIDENZA DEI GEOMETRI"
- ORGANIZZATO DA COLLEGIO E CASSA ITALIANA GEOMETRI IL 21 OTTOBRE A SASSARI PRESSO WHITE & GREEN
 
Il convegno "Attualità e futuro della previdenza dei geometri", fissato per Venerdì 21 Ottobre con inizio alle ore 9, sarà un'occasione per illustrare tutti gli aspetti riguardanti, la contribuzione e le prestazioni previdenziali attuali e come le stesse sono destinate a evolvere in futuro, anche sulla base delle modifiche statutarie e regolamentari, già deliberate dal comitato dei delegati.
Altri importanti temi del convegno riguardano la convenzione per l'assistenza sanitaria stipulata tra la Cassa Geometri e l'Emapi a favore di tutti gli iscritti ed estendibile ai familiari degli stessi.
Si parlerà dettagliatamente delle novità in materia di modalità di pagamento dei contributi e delle risultanze contabili rilevabili dal portale dei pagamenti.
In ultimo si tratterranno le opportunità di credito accessibili agli iscritti derivanti dalla convenzione tra la Cassa e la Banca Popolare di Sondrio.
La partecipazione al convegno è utile per approfondire argomenti di fondamentale importanza e strettamente collegati all'esercizio della professione e per l'accesso al lavoro.
Al fine di consentire una migliore organizzazione dell’evento si prega di comunicare la propria adesione mediante la compilazione on line del modulo pubblicato nella apposita sezione del convegno allestita sul sito del Collegio.
 
Al fine di ricevere regolarmente la newsletter, ricordi di scaricare periodicamente la posta elettronica mantenendo sempre la Sua casella al di sotto del limite massimo di capienza poiché qualora un messaggio di Informa On Line dovesse raggiungere una casella di posta elettronica piena, l’e-mail verrebbe automaticamente respinta con la relativa perdita dell’informazione.
Se non vuole più ricevere Informa On Line risponda a questa e-mail dalla stessa casella a cui è pervenuta scrivendo: Cancellami
Cordiali Saluti da Informa On Line   
(Antonello Gaias)