INVIO N°: 007/2011 dell'11 Febbraio 2011
 
DICHIARAZIONE REDDITI PROFESSIONALI: DAL 2011 SI CAMBIA
- DA QUEST'ANNO VERRANNO SEMPLIFICATI GLI ADEMPIMENTI ED I PAGAMENTI VERSO LA CASSA GEOMETRI
 
A partire da quest'anno, grazie alla convenzione fra la Cassa Italiana Geometri e l'Agenzia delle Entrate, sarà possibile per tutti gli iscritti determinare i contributi dovuti alla Cassa all'interno del Modello Unico, adempiendo così agli obblighi previdenziali con un solo adempimento fiscale.
Non sarà più necessario fare una seconda dichiarazione attraverso il Modello 17 ma ogni professionista potrà compilare la nuova sezione dedicata ai geometri, inserita nel Quadro RR, dedicato ai contributi previdenziali, del Modello Unico 2011.
L'inserimento del Modello 17 nel Modello Unico unifica le dichiarazioni ai fini fiscali e previdenziali ed il modello F24 unifica i rispettivi pagamenti.
Questa innovazione non solo consentirà uno snellimento dei tempi ed una riduzione del rischio di sanzioni a causa di errori nella compilazione, attendibili con due dichiarazioni diverse, ma apporterà tre importanti vantaggi per gli iscritti:
  1. La compensazione debiti-crediti che, già utilizzata per i pagamenti con il Modello F24, si estenderà anche ai debiti contributivi verso la Cassa Geometri, che potranno essere compensati con eventuali crediti verso gli altri enti impositori.
  2. La rateizzazione dei pagamenti sarà possibile fino ad un massimo di sei rate rispetto alle due previste con il Modello 17, acquisendo così le stesse modalità e scadenze di quelli fiscali.
  3. La riduzione al 4% del tasso annuo di interesse per le rate rispetto al precedente 6%.
La Cassa Geometri rende noto, inoltre, che già nelle prossime settimane verranno inviate agli iscritti tutte le informazioni necessarie e di supporto alla compilazione della prossima Dichiarazione dei Redditi.
 
Al fine di ricevere regolarmente la newsletter, ricordi di scaricare periodicamente la posta elettronica mantenendo sempre la Sua casella al di sotto del limite massimo di capienza poiché qualora un messaggio di Informa On Line dovesse raggiungere una casella di posta elettronica piena, l’e-mail verrebbe automaticamente respinta con la relativa perdita dell’informazione.
Se non vuole più ricevere Informa On Line risponda a questa e-mail dalla stessa casella a cui è pervenuta scrivendo: Cancellami
Cordiali Saluti da Informa On Line
(Antonello Gaias)