INVIO N°: 013/2010 del 15 Aprile 2010
 
I GIORNI DELLE RINNOVABILI - 10ª EDIZIONE
- IMPIANTI A ENERGIE RINNOVABILI APERTI IN TUTTA L'ITALIA PER VISITE GRATUITE GUIDATE IL 16, 17 E 18 APRILE
 
ISES Italia festeggia il decennale de "I Giorni delle Rinnovabili - Impianti Aperti ai Cittadini", il più importante evento nazionale che avvicina il grande pubblico alle fonti rinnovabili di energia.
La 10ª edizione dell’evento è prevista nelle giornate di venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 aprile 2010 e coinvolgerà tutti coloro che hanno un impianto a fonti rinnovabili e intendono aprire gratuitamente le porte al pubblico, con l’obiettivo di incentivare una presa di coscienza diffusa sui vantaggi delle soluzioni energetiche pulite.
Sono passati dieci anni da quando ISES Italia ha deciso di dare corso a questa iniziativa; nel 2000, alla sua prima edizione, l’evento riuscì a coinvolgere numerosi impianti con un afflusso di pubblico di oltre 3.000 visitatori.
Nel corso del tempo poi l’attenzione e la partecipazione sono notevolmente cresciute, fino a raggiungere lo scorso anno 150 impianti aperti e 16.000 visitatori in movimento lungo tutto lo stivale.
Nell'ambito del programma di ISES Italia, il Collegio Provinciale dei Geometri di Sassari ha siglato un accordo con l'azienda Lovisi srl di Sassari affinchè i propri iscritti (professionisti e praticanti) possano accedere ad un impianto fotovoltaico, ad uso commerciale, della potenza di circa 12 Kw per una visita guidata gratuita.
L'impianto fotovoltaico, realizzato nel 2009, si trova a Sassari nella Zona Industriale Predda Niedda Strada 28 (zona Nuova Sardegna, alle spalle di Metro) ed è di proprietà di Lovisi srl.
 
 
Al fine di ricevere regolarmente la Newsletter, ricordi di scaricare periodicamente la posta elettronica mantenendo sempre la Sua casella al di sotto del limite massimo di capienza poiché qualora un messaggio di Informa On Line dovesse raggiungere una casella di posta elettronica piena, l’e-mail verrebbe automaticamente restituita al Collegio con la relativa perdita dell’informazione.
Cordiali Saluti da Informa On Line
(Antonello Gaias)