INVIO N°: 006/2010 del 22 Marzo 2010
AGGIORNAMENTO PREGEO 10 DEL 1° MARZO 2010
- LA PROCEDURA DEL PREGEO 10.00 SARÀ OBBLIGATORIA DAL 1° GIUGNO 2010
 
Con il provvedimento direttoriale dell'01/10/2009 l'Agenzia del Territorio ha approvato la procedura Pregeo 10 per la presentazione su tutto il territorio nazionale, ad esclusione delle province autonome di Trento e Bolzano, degli atti di aggiornamento geometrico di cui all'articolo 8 della L. 679/1969, ed agli artt. 5 e 7 del DPR 650/1972.

Con Pregeo 10 i professionisti abilitati alla presentazione degli atti di aggiornamento operano direttamente sulle banche dati del Catasto Terreni attraverso una procedura automatica basata su regole condivise, realizzata dall’Agenzia del Territorio e gratuita.

Il software Pregeo 10 è conforme alle specifiche tecniche approvate con il Provvedimento del Direttore dell'Agenzia del Territorio del 23/02/2006.
Il provvedimento, a seguito della fase sperimentazione durata circa 2 anni svolta su 19 Uffici Provinciali dell'Agenzia, estende a scala nazionale il nuovo sistema di aggiornamento del Catasto Terreni, in via facoltativa dal 15/10/2009, ed in forma obbligatoria a partire dall'01/06/2010.

In particolare:
- dal 15/10/2009 al 31/05/2010 gli atti di aggiornamento geometrico possono essere presentati in conformità alla procedura Pregeo 10 ed essere redatti su estratti di mappa allestiti da professionisti abilitati;
- dall'01/06/2010 gli atti dovranno essere presentati in conformità alla procedura Pregeo 10 ed essere redatti su estratti autentici della mappa catastatale rilasciati dall'Agenzia del Territorio.

L'aggiornamento del Pregeo 10 rilasciato il 1° marzo presenta le seguenti novità:

1 -
altimetria con rilievo GPS corretto il segno del dislivello nelle zone in depressione ortometrica (quota negativa);
2 -
corretto il controllo sulle tipologie 30 e 31 in presenza di n>2 particelle originali;
3 -
corretta la generazione automatica del modello nelle tipologie 28, 33 e 34;
4 -
corretta la generazione del modello in tutte le tipologie in presenza di linee varie da estratto di mappa;
5 -
corretta la procedura di prima installazione (PC sui quali non è presente una versione di Pregeo);
6 -
corretto il controllo della superficie inferiore a 2000 mq ai fini dell’emissione della relativa dichiarazione automatica;
7 -
inserito il controllo della presenza del corretto archivio delle mutue distanze;
8 -
corretta la descrizione relativa alla tipologia 4;
9 -
inibita la cancellazione della riga 6 associata alla riga 9 contenente la descrizione estesa della tipologia;
10 -
estesa la toolbar di Pregeo con le icone delle operazioni più frequenti;
11 -
corretta la funzione di cancellazione selettiva delle righe varie di estratto nella procedura Stand-Alone;
12 -
ridimensionate le maschere della procedura per la dematerializzazione dell’atto in modo che siano utilizzabili anche sui netbook.
 
 
Al fine di ricevere regolarmente la Newsletter, ricordi di scaricare periodicamente la posta elettronica mantenendo sempre la Sua casella al di sotto del limite massimo di capienza poiché qualora un messaggio di Informa On Line dovesse raggiungere una casella di posta elettronica piena, l’e-mail verrebbe automaticamente restituita al Collegio con la relativa perdita dell’informazione.
Cordiali Saluti da Informa On Line
(Antonello Gaias)