INVIO N°: 004/2010 del 11 Marzo 2010
CONTRIBUTI MINIMI CASSA E AUTOLIQUIDAZIONE 2009
- CON SANZIONI MINIME SE PAGATI ENTRO IL 17 MARZO 2010
 
Come è noto il 15 febbraio 2010 è scaduto il termine per effettuare:

- il versamento dilazionato tramite M.Av dei contributi minimi per l'anno 2009;
- il versamento della seconda rata dell'autoliquidazione del contributo soggettivo relativo al Mod. 17/2009.

Tuttavia si ricorda che si possono ancora regolarizzare le citate scadenze contributive effettuando il pagamento entro il 17 marzo 2010.
In tal caso si potrà beneficiare della sanzione minima del 2%, oltre gli interessi, che sarà cura della Cassa recuperare in sede d'invio del M.Av emesso per l'anno 2010.

Per regolarizzazione i pagamenti entro il 17 marzo 2010 si potrà:

a) Nel caso di totale o parziale mancato pagamento dei contributi minimi anno 2009

Provvedere al pagamento utilizzando i M.Av già in possesso;
Qualora fossero stati smarriti, contattare la Banca Popolare di Sondrio al numero verde 800 24 84 64, che provvederà ad inviare un duplicato dei M.Av per posta prioritaria.

b) Nel caso di mancato pagamento della seconda rata di autoliquidazione del contributo soggettivo 2009

Provvedere al pagamento utilizzando il M.Av relativo alla 2ª rata già in possesso;
In caso di smarrimento:

-
Collegarsi al sito www.cassageometri.it, inserendo negli appositi spazi la matricola e la password già in possesso e cliccare su "LOGIN"
-
Accedere all'area riservata e scegliere la procedura "MOD. 17 ONLINE";
-
Cliccare il pulsante "STAMPA" del gruppo "RISTAMPA MAV" per accedere alla sezione di ristampa dei bollettini e stampare solo quello con scadenza 15/02/2010.

Superata questa ulteriore scadenza, si rammenta che verrà applicata la sanzione nella misura del 10% fino all'emissione del ruolo esattoriale, che eleverà la sanzione al 15%.
 
Al fine di ricevere regolarmente la Newsletter, ricordi di scaricare periodicamente la posta elettronica mantenendo sempre la Sua casella al di sotto del limite massimo di capienza poiché qualora un messaggio di Informa On Line dovesse raggiungere una casella di posta elettronica piena, l’e-mail verrebbe automaticamente restituita al Collegio con la relativa perdita dell’informazione.
Cordiali Saluti da Informa On Line
(Antonello Gaias)