INVIO N°: 031/2009 del 29 Giugno 2009
EMERGENZA TERREMOTO REGIONE ABRUZZO
- LANCIATA UNA SOTTOSCRIZIONE DAL CONSIGLIO NAZIONALE DEI GEOMETRI
 
Per dimostrare concreta solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal sisma in Abruzzo, il Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati di Roma ha istituito un apposito capitolo di bilancio denominato “Geometri per l’Abruzzo”.

Su tale capitolo possono confluire le donazioni dei singoli iscritti, la sottoscrizione proseguirà fino al prossimo 31 agosto, data entro la quale verranno decisi gli interventi a favore dei colleghi e delle popolazioni colpite dal terremoto; alla data del 24 giugno l’importo raggiunto dalla sottoscrizione ammonta a € 168.260,91.

Per i primi e più urgenti interventi a favore dei colleghi maggiormente colpiti dal sisma, il Consiglio Nazionale e la Cassa di Previdenza hanno inviato al Collegio dell'Aquila il complessivo importo di € 50.000 senza peraltro utilizzare i fondi della sottoscrizione "Geometri per l'Abruzzo".

I 108 Collegi Provinciali e Circondariali italiani sono orientati a versare l’importo di almeno € 1000,00 ciascuno.

Il Consiglio Nazionale è favorevole ed incoraggia le decisioni in assunte tal senso da parte dei Collegi; l’importo raccolto ed il suo effettivo utilizzo saranno debitamente documentati e resi noti.

I versamenti possono essere effettuati a:

Intestazione :
Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati
Istituto cassiere :
Banca Popolare di Sondrio - sede di Roma, Via Cesare Pavese, 336
IBAN :
IT63M05696032 I 1000004770X2 I
Causale:
"Geometri per l 'Abruzzo"

Si informa nel frattempo che il Consiglio Nazionale, la Cassa di Previdenza e la Fondazione Italiana Geometri, come prima attività, hanno organizzato un corso di progettazione antisismica che inizierà il prossimo settembre e al quale si sono già iscritti oltre 150 colleghi abruzzesi.
 
Al fine di ricevere regolarmente la Newsletter, ricordi di scaricare periodicamente la posta elettronica mantenendo sempre la Sua casella al di sotto del limite massimo di capienza poiché qualora un messaggio di Informa On Line dovesse raggiungere una casella di posta elettronica piena, l’e-mail verrebbe automaticamente restituita al Collegio con la relativa perdita dell’informazione.
Cordiali Saluti da Informa On Line
(Antonello Gaias)